HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


COOP CONSUMATORI NORD EST

Cooperativa di consumatori del gruppo Coop che opera in ampie aree dell’Emilia, della Lombardia, del Trentino, del Veneto orientale, del Friuli Venezia-Giulia, della Croazia

 

Coop per i bambini del Sud del mondo

 

Problema
La Coop Consumatori NordEst è una rete di vendita in ipermercati e supermercati dell'Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia dal 1974.
Alla base della politica della Coop è la creazione e la gestione, da parte dei consumatori associati, di aziende distributive che perseguono obiettivi di carattere sociale e di interesse collettivo, quali la tutela della salute e dell’ambiente, l’informazione e l’educazione dei consumatori, l’impegno verso le giovani generazioni, l’ammodernamento e lo sviluppo del sistema distributivo italiano.
La Coop ritiene vitale per la comunità lo sviluppo di una cooperazione democratica, unita e efficiente, con scopi di mutualità, di solidarietà verso i più deboli e svantaggiati, di equità e di benessere e senza fini di speculazione privata.
Coop ha un'intensa attività sociale, locale e internazionale, che sta integrando sempre più strettamente con quella commerciale nel corso del passare degli anni. Valga ad esempio il fatto che Coop è stata la prima catena italiana di grande distribuzione organizzata, a recepire, con risultati positivi, l’esperienza del Commercio Equo e Solidale.
Inoltre, a garanzia del proprio impegno, Coop ha ottenuto nel dicembre 1998 la certificazione etica SA 8000 per i propri prodotti a marchio ed ha avviato una campagna di sensibilizzazione dei propri fornitori.
Partecipazione dei soci, identità cooperativa e responsabilità etica e sociale dell'impresa, integrazione tra le cooperative del Distretto Adriatico: sono questi i temi che saranno al centro dell'impegno della cooperativa anche nel corso del 2003, sulla base delle indicazioni scaturite dalla Convention Sociale di Trento dell'ottobre scorso.

 

Soluzione
Coop, da sempre sensibile ai problemi dei paesi del sud del mondo, ha promosso una serie di iniziative finalizzate al loro autosviluppo, obiettivo di primaria importanza, che si traduce per Coop in un impegno concreto e tangibile. La promozione di nuove imprenditorialità e la valorizzazione delle risorse umane e naturali sono elementi decisivi, a giudizio di Coop, per uno sviluppo effettivo da cui scaturisca, per migliaia di poveri, un riscatto morale, sociale ed economico dallo sfruttamento dei paesi ricchi. Coop, coerentemente con i principi di solidarietà e di "autosviluppo" di cui si è fatta promotrice, è intervenuta con aiuti concreti al fine di contribuire alla crescita dei paesi economicamente più svantaggiati. Di conseguenza, ha destinato risorse proprie a progetti, individuando le priorità, le zone di intervento e gli obiettivi.

 

Risultati
Relativi al progetto
In 3 anni (2000-2001-2002) Coop Consumatori NordEst ha raccolto quasi 1 milione di Euro che hanno permesso la piena realizzazione dei tre progetti interni alle organizzazioni partner.
Nel 2001 la partecipazione attiva dei soci Coop è stata ancora maggiore dell'anno precedente: hanno aderito oltre 14mila soci e con i punti Sociocoop donati, il cui valore è stato raddoppiato dalla cooperativa, si è raggiunto un contributo totale ai quattro progetti di 515.217 euro, pari a 997 milioni di lire: quasi un miliardo di lire a favore di chi vive in condizioni di estrema povertà per ridargli speranza nel futuro.

Risultati interni a Caritas relativi al 2001:
- 916 adozioni a distanza,
- 309,87 Euro per ogni singola adozione,
- 283.840 Euro contributo complessivo.

Relativi all'impresa
L'iniziativa è servita a dimostrare che le strategie di marketing aziendale per la fidelizzazione (carta Sociocoop e catalogo premi) sono sempre più impostate verso i valori aziendali cooperativi di mutualità e aiuto reciproco. Da un'indagine appositamente realizzata, è emerso che l'impegno sociale di Coop ha contribuito ad innalzare il livello di fiducia riposta dai consumatori.

Relativi al personale
I dipendenti sono stati formati con lettere aziendali e con sedute informative sul funzionamento delle procedure di raccolta fondi e sulle motivazioni che sono alla base di queste iniziative. I soci volontari e i presidenti dei distretti si sono attivati per pubblicizzare ai soci consumatori l'importanza dell'iniziativa e per sollecitare le donazioni. Fondamentale il coinvolgimento delle funzioni aziendali toccate dall'iniziativa: i responsabili della carta socio-coop; i responsabili del catalogo-soci; i redattori della rivista Consumatori; i responsabili della comunicazione istituzionale; i dipendenti dei punti vendita; gli addetti al servizio Telefono verde.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.e-coop.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica