HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


DANDELIO SrL

Agenzia di pubblicità e media a servizio completo

 

L’unica cosa che...

 

Problema
L’impegno delle Organizzazioni Non Governative (ONG) è fondamentale al fine di assicurare servizi sanitari soddisfacenti ed accessibili a tutta la popolazione africana che ogni giorno combatte contro condizioni igienico sanitarie precarie ed insufficienti: l’aspettativa di vita per un giovane africano è compresa in media tra i 30 e i 36 anni di età.
Ma la comunicazione per sensibilizzare al problema e suscitare la solidarietà del potenziale donatore ha bisogno di un contributo professionale per essere efficace e coinvolgente.

 

Soluzione
Sin dalla sua fondazione, i soci della Dandelio hanno deciso di destinare una piccola parte degli utili in attività benefiche. Accanto a ciò, l’agenzia ha voluto impegnarsi a sostenere un’organizzazione nonprofit per ogni anno di attività. Questo tipo di coinvolgimento avviene principalmente attraverso la creazione di progetti di marketing e comunicazione integrata, mettendo a disposizione tempo, esperienze, idee e contatti. Nel 2005 l’agenzia ha voluto sostenere Medici con l’Africa CUAMM nell’operazione più importante di raccolta fondi: il mailing pre-natalizio verso i privati. L’operazione ha visto l’invio di 800.000 mailing con allegato un bollettino per le offerte postali, oltre ai dettagli per le offerte via bonifico o carta di credito.
Accanto allo sviluppo della creatività del mailing (composta da busta, lettera e un pieghevole) è stata realizzata una campagna stampa di comunicazione, in linea con il mailing stesso e declinata in quattro soggetti creativi. Il materiale è stato sviluppato in un ottica di comunicazione integrata, volta cioè a rendere i diversi materiali di comunicazione riconoscibili ed il più efficaci possibile.
Il primo valore fondamentale che ha portato alla decisione di sostenere Medici con l’Africa CUAMM è la piena comprensione e condivisione sia dei loro obiettivi sociali, che dei loro metodi lavorativi. La conoscenza approfondita è avvenuta sul campo, direttamente in Mozambico nell’agosto 2005. Aiutare una organizzazione che lavora in Africa senza mai essere stati in Africa non avrebbe avuto alcun senso, conoscere i medici e apprezzare il loro aspetto umano prima che quello professionale è stata una condizione indispensabile. Una volta conosciuti i medici, si è reso necessario incontrare la direzione. Con loro è stato puntualizzato, in un documento scritto, cosa si sarebbe sviluppato. La trasparenza e i confini dell’impegno dell’agenzia sono una condizione doverosa per evitare delusioni o incomprensioni circa gli obiettivi che si vogliono raggiungere.
Tutta la struttura dell’agenzia è stata coinvolta per contribuire alla realizzazione della campagna ed il coinvolgimento dei collaboratori al di fuori dei normali impegni lavorativi non è stato difficile.
I primi contatti sono avvenuti in luglio 2005, il lavoro creativo è stato sviluppato nel mese di ottobre e quello di pianificazione è iniziato in dicembre. Oltre alle risorse umane, dal punto di vista puramente economico l’agenzia ha sostenuto tutti i costi, dalle trasferte/viaggi fino alle prove di stampa. Nessun costo o compenso è stato chiesto a Medici con l’Africa CUAMM o ad altro soggetto coinvolto.

 

Risultati
La valutazione dei risultati di performance richiede diversi mesi ed è ancora in corso (si prevede che l’operazione continuerà a dare frutti per i primi mesi del 2006). La misurabilità avviene sulla base delle diverse offerte che si stanno ricevendo, quantificando il numero di feed-back positivi, il totale delle offerte incassate, analizzando poi in modo incrociato i cluster e le offerte.
Nel mese di gennaio 2006 si è potuto apprezzare un incremento delle risposte, anche se è prematuro stimarne l’entità per numero e totale della raccolta fondi. Le prime indicazioni di miglioramento di performance rispetto agli anni precedenti sono probabilmente da attribuire al supporto fornito dalla campagna stampa, vera novità rispetto alle precedenti operazioni di Medici con l’Africa CUAMM.
Le prime indicazioni di miglioramento di performance sono incoraggianti e ciò ha portato a voler continuare a chiedere spazi pubblicitari pro-bono a concessionari ed editori almeno fino a giugno 2006. Da settembre 2006 si valuteranno il complesso dei risultati ottenuti e si deciderà se sostenere l’organizzazione con la prossima raccolta fondi.
Per quanto riguarda i risultati relativi alla struttura interna dell’agenzia, si ritiene che ogni attività che sviluppi l’impegno verso attività nonprofit riesca a migliorare sempre più il rapporto tra tutti i collaboratori e dirigenti dell’agenzia. Lavorare infatti per un fine sociale che ha riscontri umani sviluppa un senso di appartenenza al gruppo superiore a progetti business oriented.

Sull'impresa

Settore: Agenzia di comunicazione Website: www.dandelio.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica