HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


RETECASA

Agenzia immobiliare

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2006

5 euro per un mattone

 

Problema
In Brasile, la mancanza di abitazioni decorose e pulite è una grave piaga sociale, che vede oltre 4 milioni di abitanti di Rio de Janeiro e San Paolo vivere nelle favelas e nei cortiços situati nelle aree periferiche delle città. Nelle città minori la situazione è uguale ed oggi nel Paese, esistono oltre 3.000 favelas, piccoli spazi ricavati all'interno di vecchie case, dove mancano acqua e luce e i servizi igienici sono in comune. È necessario costruire per i bambini in difficoltà un ambiente sereno in cui possano crescere ed essere educati.

 

Soluzione
Dal 2006, Retecasa ha deciso di creare il marchio Retecasa per il sociale, per diffondere una strategia di impresa e di conduzione degli affari improntata su criteri etici e finalizzata all’introduzione di un codice etico interno condiviso.
L’azienda ha così deciso di attivare una partnership con Sos Italia - Villaggi dei Bambini Onlus, una delle maggiori organizzazioni internazionali di assistenza e cura all’infanzia in difficoltà. L’iniziativa contribuisce alla costruzione delle case famiglia dei Villaggi SOS, all’interno delle quali vengono accolti bambini e adolescenti, dati in affido temporaneo a causa di gravi difficoltà familiari. I giovani trovano nei Villaggi un ambiente sereno in cui crescere, in vista del reinserimento nel nucleo familiare d'origine.
Per portare aiuto a Sos Italia, Retecasa ha deciso di lanciare la gara di solidarietà 5 euro per un mattone, raccolta fondi che si rivolge sia all’interno del gruppo, con forte coinvolgimento del management, sia all’esterno verso coloro che si recano nelle agenzie affiliate.
Attraverso questa gara di solidarietà, la società, con la sua rete di agenzie, intende contribuire alla costruzione del Villaggio SOS a Recife (Brasile) e fornire visibilità al più ampio progetto che Sos Italia sta portando avanti con i campionati di calcio FIFA 2006.
Durante la prima fase dell’iniziativa, Retecasa ha individuato una risorsa interna responsabile per le attività di responsabilità sociale dell’azienda, la quale si è impegnata a prendere accordi con Sos Italia e dare avvio alla gara di solidarietà 5 euro per un mattone.
Successivamente, l’azienda ha preparato due campagne di comunicazione, una interna e l’altra esterna. Gli obiettivi della campagna interna sono duplici: raccogliere la maggior quantità di fondi possibili e far comprendere agli affiliati che fare impresa non è solo "guadagnare", ma anche "agire responsabilmente". Per far passare questo messaggio, la campagna adotta uno stile canzonatorio nei confronti dello stile determinato e arrivista legato agli obiettivi economici da raggiungere e ai budget da perseguire, e prevede l’utilizzo della rivista nazionale di Retecasa, del sito internet, l’invio di materiale pubblicitario e di bollettini postali e la realizzazione di meeting interni al gruppo.
La strategia di comunicazione esterna invece, prevede l’affissione di materiale pubblicitario e la distribuzione di depliant informativi all’interno della agenzie immobiliari del Gruppo, oltre all’invio di notizie e comunicati ai mass media al fine di segnalare le diverse possibilità di contribuzione all’iniziativa e, in un secondo momento, i risultati ottenuti. Le donazioni possono essere fatte con i bollettini di conto corrente postale distribuiti presso le agenzie del Gruppo o tramite SMS solidali.
Oltre all’accordo con Sos Italia-Villaggi dei Bambini Onlus, Retecasa ha deciso di devolvere al Villaggio SOS di Vicenza (città nella quale la società è nata e dove si trova tuttora la sede principale) una percentuale dell’utile 2005 per contribuire a sostenerne l’attività.

 

Risultati
La campagna 5 euro per un mattone è appena partita e la misurazione dei risultati ottenuti avverrà mediante conteggio trimestrale delle donazioni.
Si procederà a distinguere le donazioni provenienti dai singoli affiliati Retecasa, rispetto a quelle provenienti da terzi ed i risultati della gara saranno resi pubblici a novembre 2006.

Sull'impresa

Settore: Immobiliare Website: www.retecasa.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica