HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ETHICAL BANKING

Offre servizi di finanza etica

 

Ethical Banking iniziativa di finanza etica

 

Problema
L’esercizio dell'attività finanziaria è legato al dibattito sullo sviluppo sostenibile. In questo ambito hanno un ruolo importante innovativi prodotti e servizi finanziari, creati per raggiungere obiettivi di tutela dell'ambiente, di promozione dello sviluppo locale, di lotta all'esclusione sociale.

 

Soluzione
I principi alla base di Ethical Banking, solidarietà, responsabilità e auto aiuto, sono alla base di ogni prodotto di risparmio etico. Grazie ai crediti a tasso agevolato, Ethical Banking da un contributo finanziario a diverse iniziative e progetti di carattere sociale. Il suo scopo è sviluppare la responsabilità nei beneficiari, che si impegnano consapevolmente a restituire il credito a loro concesso. I tassi ad interesse agevolato risultano dalla collaborazione tra le Casse Rurali ed il cliente: mentre i risparmiatori rinunciano ad una parte del ricavo, le Casse Rurali richiedono unicamente una maggiorazione tra lo 0,5% e l’1%, per poter sostenere almeno una parte dei costi amministrativi. Ad oggi i risparmiatori di Ethical Banking hanno investito quasi 14 milioni di euro, somma che ha permesso a questa rete di elargire dei crediti a destinazione vincolata. Essa inoltre collabora con diverse associazioni, che hanno il compito di verificare la reale utilità e l’effettivo beneficio dei vari progetti e appoggia solamente le iniziative che necessitano effettivamente di un sostegno. I partner sono degli esperti nei vari settori e forniscono ai soggetti promotori l’iniziativa importanti feedback per assicurare che il loro lavoro abbia esito positivo. Il progetto ha avuto inizio nell’anno 2000 nella Cassa Rurale di Bolzano, oggi annovera una rete di 18 Casse Raiffeisen dell’Alto Adige e 3 banche di altre Regioni (Banche di Credito Cooperativo) ed è sempre aperto a trovare nuovi partner. Nello specifico i progetti vengono scelti secondo una precisa logica di utilità sociale, culturale, economica, che privilegia quelli che meglio possono utilizzare le risorse di una struttura già esistente, con l’obiettivo di usare la rete bancaria (ovvero i contatti già in essere per un’altra funzione) per far conoscere al pubblico nuove iniziative. Punto cardine di ogni iniziativa è che i progetti promossi danno un utile visibile e che entrambi le parti, benefattori e beneficianti, possono conoscere le loro attività. Questo permette di dare la massima trasparenza agli aderenti all'iniziativa ma genera anche un senso di responsabilità al miglior utilizzo da parte dei beneficiari dei progetti. Inoltre è stato disposto anche un programma di comunicazione continua oltre a manifestazioni di incontro diretto, realizzato grazie al contributo di ogni collaboratore, che essendo parte di una piccola struttura, si considera parte integrante dell'iniziativa e diffonde le idee della stessa all'interno del suo raggio d'azione sociale. Infine, la raccolta degli investimenti dei risparmiatori "Ethical Banking" viene gestita autonomamente dalle Casse Rurali, perciò il risparmiatore ha il vantaggio diretto di poter verificare in ogni momento dove e come i suoi risparmi vengono utilizzati.  

 

Risultati
In termini di performance i risultati confermano il successo dell’iniziativa, dato che sono stati raccolti esattamente 14.491.767,65 milioni di euro. In particolare, alla fine del 2007, la rete Ethical Banking era composta da 19 Casse Rurali e 3 Casse BCC con più di 1.000 dipendenti e gli obiettivi raggiunti dalle singole linee di finanziamento (in particolar modo dalle 5 più grandi), in data 31.12.2007, sono così differenziati: - il  Commercio Equo e Solidale: i corrispettivi certificati di deposito hanno permesso il finanziamento di oltre 70 cooperative agricole nei paesi poveri, per un totale di 4.100.000 euro, con un tasso d’interesse del 2,30%;- Aiutare gli altri - Bäuerlicher Notstandsfonds: la solidarietà e l’auto aiuto ottenuti con i certificati di deposito hanno portato alla raccolta di oltre 2.1600.000 € ed inoltre, per 20 aziende agricole, è stata stabilita l’emissione di prestiti con la durata di 5 e 25 anni ad un tasso d’interesse del 3,44%;- Agricoltura biologica: sono stati sottoscritti certificati di deposito per un totale di 1.600.000 €, grazie ai quali sono stati finanziati 47 progetti di agricoltura biologica certificata con un tasso di interesse a 2,03%; - Meno Handicap: sono stati venduti specifici certificati di deposito per un ammontare pari a 400.000 € e il tasso di interesse medio scelto dai risparmiatori ha permesso di concedere il finanziamento all’2,87%.- Energie rinnovabili: sono stati raccolti 2.000.000 € in certificati di deposito preposti, e con tale somma sono stati già finanziati 39 progetti con un tasso di credito medio del 3,74%.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.ethicalbaning.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica