HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


UNICREDIT

Gruppo finanziario

 

Impresa Italia

 

Problema
In tempi di riprese economica incerta e lenta, il ruolo delle piccole e medie imprese diventa più essenziale che mai per generare crescita e occupazione. 
Peccato che le Pmi, che in Europa sono ben 23 milioni, siano state tra le vittime più provate dalla grande crisi finanziaria che ha finito per travolgere l'economia reale. Dunque in qualche modo bisogna ripartire da loro per rimettere in moto una macchina che stenta a riprendere velocità.
 

 

Soluzione
“Impresa Italia” è l’iniziativa a livello nazionale con cui UniCredit Group ha voluto mettere a disposizione delle PMI un plafond di 7 miliardi di euro a condizioni agevolate, in concomitanza con la forte crisi di liquidità dei mercati.Il progetto si compone di due fasi: la prima, “Impresa Italia” (marzo 2009), è nata dalla volontà di garantire l’accesso al credito alle imprese in momentanea difficoltà Oltre al plafond di 7 miliardi, di cui tre destinati alle PMI, prevede: un catalogo prodotti dedicato disegnato con flessibilità creditizie per considerare le necessità rivenienti dalla crisi, valorizzando la garanzia Confidi in termini di importi massimi e inserimento di nuove destinazioni e profili di rischio; strumenti, servizi e soluzioni innovative per sostenere e dare consulenza alle aziende attraverso un simulatore finanziario; un decalogo di regole e seminari territoriali con imprenditori per ottimizzare la gestione aziendale con conseguenti effetti positivi sulla qualità del credito.La seconda, “SOS Impresa Italia” (settembre 2009), nasce dalla necessità di supporto delle aziende in difficoltà e prevede: task force dedicate; prodotti personalizzati per rimodulazione dell’impianto creditizio a fronte del mutato contesto economico (es. deterioramento dell’andamentale per allargamento forbice incassi pagamenti, nuovi recenti investimenti sul fisso a fronte di un successivo calo della richiesta); tavoli di dialogo sul territorio con le Associazioni per agevolare il rapporto con la Banca e integrare le informazioni disponibili sulle posizioni con difficoltà per verificare se la situazione è momentanea o strutturale e individuare il modo migliore per superarla.

 

Risultati
All’iniziativa hanno aderito oltre 460 tra Associazioni e Confidi firmando una convenzione specifica con prodotti e prezzi dedicati, dimostrando un forte apprezzamento per l’iniziativa.Nel corso del 2009 sono stati deliberati alle imprese oltre un miliardo di euro tra finanziamenti MLT e BT a più di 8.000 aziende a condizioni particolarmente agevolate. Inoltre, sono stati realizzati oltre 50 Tavoli operativi con i Confidi per la valutazione congiunta di nuova finanza.Attivazione di 100 password per l’accesso extranet al tool di consulenza finanziaria.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica