HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


UNICREDIT

Gruppo finanziario

 

A way to Sicily

 

Problema
Il contesto imprenditoriale siciliano è caratterizzato da eccellenze produttive che non sempre ricevono adeguati riconoscimenti dal mercato.Esistono in questo senso potenziali inespressi soprattutto nei settori agroalimentare e vitivinicolo, da valorizzare con azioni di promozione efficaci.

 

Soluzione
Il progetto “A way to Sicily” realizzato dai Comitati Territoriali UniCredit nasce per favorire il processo di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese siciliane, per favorire la crescita e lo sviluppo dell’economia locale. Obiettivo dell’iniziativa – segnalata come necessità contingente da parte del Comitato Territoriale Siciliano di UniCredit - è promuovere la conoscenza del “made in Sicily” all’estero favorendo le imprese nell’accesso a mercati con significative potenzialità di sviluppo (ad esempio la Polonia) e creando un meccanismo di promozione virtuosa tra le realtà del territorio.L’iniziativa è stata sviluppata, pianificata e monitorata dalla struttura Territorial Relations, che ha messo a disposizione le competenze di project management nella condivisione di obiettivi tra i partner e nel coordinamento del progetto attraverso riunioni, conference call e incontri mirati con gli stakeholder. Partner esterni sono stati coinvolti per fornire consulenze per le relazioni Italia-Polonia (Informest, I.C.E. Polonia) e per alcuni aspetti tecnici di realizzazione del progetto. Il progetto è stato realizzato in partnership con il Centro di Servizi e Documentazione per la Cooperazione Economica Internazionale (Informest), I’Istituto per il Commercio Estero (ICE), lo Studio Legale e Tributario Internazionale e la SEC (la struttura di consulenza dei Comitati Territoriali). Tali partner hanno fornito un supporto decisivo per la riuscita del progetto in particolare per quanto riguarda la ricerca degli imprenditori polacchi da coinvolgere.

 

Risultati
Hanno partecipato al progetto “A way to Sicily” 87 aziende siciliane  provenienti dai settori ortofrutticolo, vitivinicolo e agroalimentare e 19 aziende polacche, principalmente operanti nella distribuzione organizzata. Le 87 aziende siciliane e le 19 aziende polacche hanno dato vita complessivamente ad un totale di 420 incontri B2B di 40 minuti ciascuno, con una media di 5 incontri per ogni siciliano e di 22 incontri per ogni polacco. Ogni azienda siciliana ha inoltre partecipato a tre tavoli di approfondimento consulenziale (finanziario, merceologico e fiscale/legale) gestiti da professionisti UniCredit, in collaborazione con ICE, Informest e lo studio Legale Tributario Internazionale. Si sono tenute 5 sessioni giornaliere di 40 minuti per ogni tavolo per un totale di 30 sessioni, ed il totale delle presenze registrate è stato di circa 150 partecipanti.Il Gruppo UniCredit ha inoltre messo in atto una campagna di comunicazione volta a divulgare l’iniziativa e aumentare la consapevolezza sui benefici per il territorio e l’economia locale. In totale, la copertura mediatica relativa al progetto è consistita in 3 servizi televisivi (Rai 3, TeleColor, Antenna Sicilia), 4 articoli su quotidiani nazionali (Repubblica, il Sole 24 Ore, MF), 7 articoli su quotidiani regionali (Il Sicilia, Il quotidiano di Sicilia, Gazzetta del Sud), 14 lanci d’agenzia (Ansa, Apcom, Agi, etc.) ed articoli su 10 siti web (Economia Sicilia, I love Sicilia etc…). Il successo dell’iniziativa ha fatto sì che i Comitati Territoriali di UniCredit abbiano deciso di mettere in programma la realizzazione di due ulteriori edizioni del progetto nel corso del 2010 individuando aree geografiche diverse dalla Sicilia (Puglia e Triveneto) che presentano un potenziale di sviluppo economico e sociale inespresso importante.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica