HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SKF INDUSTRIE

Azienda impegnata nella produzione e nella commercializzazione di cuscinetti volventi e di componenti industriali

 

SKF per ME

 

Problema
In un’era dove i ritmi di vita e di lavoro sono sempre più concentrati, pensare ad un’alternativa che aiuti a combinare la vita privata con quella lavorativa, rappresenta una sfida per ogni azienda leader che fonda le sue radici su un forte senso di responsabilità sociale. A questo fine le imprese devono realizzare progetti che permettano ai propri dipendenti di raggiungere un miglior work-life balance.

 

Soluzione
Il progetto “SKF per me” è la risposta che SKF in Italia offre ai propri dipendenti, nell’ottica di favorire un maggior equilibrio tra vita professionale e privata. Infatti, SKF considera che la forza di un’azienda sia nell’entusiasmo dei propri dipendenti nell’affrontare le sfide di tutti i giorni.La sostenibilità è stata recentemente inserita tra gli indicatori strategici del Gruppo SKF. Operativamente, per l’azienda, essa si compone di quattro ambiti distinti per l’attenzione a: risultati economici (business care), impatto sull’ambiente (environmental care), dipendenti (employee care) e comunità esterna (community care). Il progetto “SKF per me” si colloca nell’area dell’Employee Care e si basa sull’importanza che riveste il capitale umano per una società moderna e globale. Lo scopo dell’iniziativa, partita lo scorso Luglio, è quello di conciliare il più possibile le esigenze della vita privata con quelle della vita lavorativa.L’iniziativa, che interessa tutte le sedi aziendali di SKF in Italia, prevede il rilascio graduale di una serie di servizi, suddivisi in quattro macro aree di intervento quali: la salute e il benessere (per il supporto al mantenimento di una buona condizione di salute psico-fisica), la famiglia (per i servizi di supporto alle famiglie dei dipendenti), il tempo libero (iniziative di aggregazione quali sport, turismo e cultura) e il tempo per te (per il disbrigo di incombenze quotidiane); ambiti  individuati in una fase di studio preliminare, finalizzata ad analizzare le reali esigenze dei dipendenti di SKF. Questo momento di studio, partito nel Giugno 2006, è stato suddiviso in due fasi: nella prima, sono state verificate le esigenze della popolazione aziendale attraverso lo svolgimento di incontri con i responsabili delle Risorse Umane e focus group con i dipendenti e, sulla base dei risultati emersi, è stata stabilita una prima lista di servizi potenzialmente utili; nella seconda fase, è stata analizzata la composizione della popolazione e dei servizi disponibili nei diversi siti di SKF in Italia e in seguito, il gruppo di lavoro responsabile dell’iniziativa, ha valutato le esigenze e le relative priorità di lavoro. Questo momento di analisi preliminare si è concluso con la scelta dei servizi, da implementare nel biennio 2007-2008, individuati tra quelli di maggior interesse per i dipendenti e allo stesso tempo attuabili per SKF. I primi sono stati lanciati nelle aree “Salute e Benessere” e “Famiglia” nel Luglio 2007. All’interno del primo ambito sono partiti i servizi relativi alle visite dietologiche e per il rilascio dei certificati di idoneità sportiva da parte del personale medico che opera presso le Sale Mediche dei vari stabilimenti italiani. Nell’area “Famiglia”, è stato dato l’avvio ad altri servizi volti a supportare il diritto allo studio dei figli dei dipendenti, attraverso borse di studio di merito. Inoltre, quest’ultimi possono ora usufruire di un prestito aziendale per l’acquisto dei libri scolastici. La particolarità di “SKF per me” risiede anche nella possibilità di accedere ad un sistema di prenotazione ai servizi (come le visite dietologiche e/o certificati di idoneità sportiva) flessibile e accessibile a tutti, attraverso l’uso di un sito web o telefonando ad un Numero Verde. Tali applicazioni, realizzate appositamente per l’implementazione del progetto, sono servite anche come supporto informativo per ogni necessità di chiarimento sui servizi dell’iniziativa di Employee Care. Un’altra attività di rilievo è stata l’agevolazione all’acquisto, nell’area “Tempo libero”. A tutti i dipendenti è stata distribuita la “SKF Card”, che permette loro di usufruire di una serie di sconti e agevolazioni in diversi esercizi presenti su tutto il territorio nazionale. La comunicazione del lancio dell’iniziativa e dell’aggiornamento dei servizi erogati si rivolge a tutte le risorse umane e utilizza diversi strumenti quali: brochure, volantini, e-mail e comunicati.

 

Risultati
L’iniziativa è partita a luglio/ottobre 2007. L’11% degli utenti ha testimoniato interesse verso i servizi erogati. Quelli che hanno avuto più successo sono le visite dietologiche e le certificazioni, le agevolazioni di acquisto e le pratiche amministrative (ove disponibili). Inoltre, prima della pausa estiva, verrà distribuito un questionario per valutare il gradimento dell’iniziativa.Il progetto, rivolto esclusivamente al personale dipendente, si fonda sul coinvolgimento della Direzione delle Risorse Umane, elemento imprescindibile per il buon successo delle attività definite.

Sull'impresa

Settore: Altre industrie manifatturiere Website: www.skf.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica