HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


MICROSOFT ITALIA

Azienda che opera nel settore dell’informatica

 

Informatica in Comunità
Segrate (Milano)

 

Problema
Le tecnologie informatiche possono aiutare le persone in difficoltà ad accedere alle informazioni e a strutturare il proprio apprendimento, nonché a sviluppare competenze spendibili nel mondo del lavoro.

 

Soluzione
“Informatica in Comunità” è un progetto realizzato da Microsoft in collaborazione con CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità d’Accoglienza) con l’obiettivo di combattere il disagio e l’emarginazione attraverso l’informatica. Concretamente l’iniziativa è volta ad aiutare le persone socialmente svantaggiate ospiti dei centri CNCA ad arricchire il proprio percorso riabilitativo con conoscenze informatiche di base peri facilitare il processo di integrazione nel mondo del lavoro. Al progetto collabora anche Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, con l’obiettivo di offrire ai partecipanti motivati a trovare un’occupazione gli strumenti di base per affrontare con autonomia il mondo del lavoro.Attualmente è in corso la quarta edizione del progetto.La leadership dell’iniziativa e della sua progettazione sono curate da Microsoft, ma sempre in stretta collaborazione con CNCA. I dipendendi dell’azienda possono partecipare attivamente al progetto divenendo docenti volontari in affiancamento agli insegnanti CNCA.

I corsi di informatica,  articolati per moduli, variano da Word, Excel, navigazione Internet, posta elettronica, gestione di foto, video a programmi di social network.

 

Risultati
Nel 2009 sono state formate attraverso il progetto “Informatica in Comunità” 4200 persone, con un obiettivo di 3500, in 40 sedi CNCA. Nuovo obiettivo dell’iniziativa è di raggiungerne 5000, toccando tutti i 55 centri CNCA presenti in 8 regioni: Lombardia, Piemonte, Trentino, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Puglia e Calabria.In media il 20% delle persone che hanno partecipato ai corsi di Fondazione Adecco ha trovato un primo impiego grazie sia al canale Adecco che ai processi di reintegrazione in essere presso i centri CNCA.

Hanno infine dato il proprio contributo volontario alla riuscita dei corsi 40 dipendenti Microsoft, a fronte dei 30 coinvolti nella precedente edizione del progetto.

Sull'impresa

Settore: Informatica Website: www.microsoft.com/italy
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica