HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


NETWORK KPMG IN ITALIA

Network di società di servizi professionali

 

Global Green Initiative - Carbon footprint. “L’impegno, i risultati e l’attività di sensibilizzazione del Network KPMG Italia sulla propria Carbon Footprint”
Milano (Milano)

 

Problema

La riduzione delle emissioni di anidride carbonica è una delle tematiche che più interessano i sostenitori di una produzione eco-sostenibile, da preferire e praticare soprattutto alla luce dei danni ambientali che la disattenzione degli ultimi anni ha provocato.

 

Soluzione

Dal 2008 il Network KPMG in Italia è impegnato nel progetto “Global Green Initiative” con l’obiettivo di ridurre le proprie emissioni di CO2 e di aumentare la consapevolezza sul tema da parte dei principali interlocutori dell’azienda (dipendenti e business community). Da subito è stato fissato un preciso target di riduzione delle emissioni di CO2 - la cosidetta Carbon Footprint - pari al 25% delle emissioni per persona (Full Time Equivalent – anche “FTE”) entro il 2010 (riduzione misurata rispetto al dato 2007).

Il Network italiano ha superato l’obiettivo fissato, ottenendo la riduzione delle emissioni per persona del 49% e delle emissioni complessive del 40%. Dal 2010 è stato quindi fissato un ulteriore obiettivo di riduzione del 15% entro il 2015. Le azioni finora implementate si sono mosse su diversi livelli:Misurazione e reporting della Carbon Footprint del Network. Sono state considerate le aree di impatto più significative, ovvero quelle legate agli uffici (consumi elettrici, riscaldamento, consumo di carta, gestione dei rifiuti) e ai viaggi (in auto e in aereo). È stato di conseguenza strutturato il processo di reporting in modo tale che ogni dato fosse tracciabile e calcolato secondo procedure definite. Interventi strutturali. Sono stati sviluppati una serie di interventi sui viaggi di lavoro, sull’introduzione dell’energia rinnovabile, sull’applicazione dei criteri di “green building” nella fase di ristrutturazione degli uffici di Milano e sulla riduzione dell’utilizzo di carta. Coinvolgimento del personale del Network e comunicazione esterna. Il personale è stato coinvolto nell’iniziativa attraverso messaggi dedicati (newsletter, e-com) e attraverso attività più strutturate di coinvolgimento ed eventi come l’iniziativa “Make your Pledge” che ha portato i dipendenti a impegnarsi per la riduzione delle emissioni, le giornate di volontariato presso le organizzazioni che si occupano di tematiche ambientali e i summit “COP 16” sul Climate Change. Inoltre il Network KPMG in Italia ha partecipato attivamente al tavolo di lavoro del Network internazionale per condividere le buone pratiche e sviluppare il progetto in modo coerente.

 

Risultati

Per KPMG – nell’ideare il progetto “Global Green Initiative” – ha definito da subito un obiettivo preciso: la riduzione del 25% delle emissioni di CO2 per persona (Full Time Equivalent) rispetto al dato del 2007. La rendicontazione del 2010 ha mostrato una netta riduzione delle emissioni di CO2, pari al 49% delle emissioni per persona (Full Time Equivalent – anche “FTE”) e delle emissioni complessive del 40%.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website: www.KPMG.com/it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica