HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


PROVINCIA DI ANCONA

Ente locale

 

Incentivazione all’attività di Compostaggio Domestico in tutti i Comuni del territorio provinciale

 

Problema
Le difficoltà connesse allo smaltimento dei rifiuti organici e il costo economico e ambientale non sono ad oggi più sostenibili, inoltre gli ottimi risultati ottenuti dalla raccolta domiciliare spinta dimostrano che è possibile intervenire in modo determinante ed in tempi brevi sul ciclo dei rifiuti.

 

Soluzione
Il progetto intende incentivare l’attività del compostaggio domestico in tutti i Comuni del territorio della provincia di Ancona.L’iniziativa  rientra nelle attività finalizzate alla riduzione della produzione dei rifiuti, all’aumento del riciclo, al risparmio energetico e alla tutela dell’ambiente, in linea quindi con gli obiettivi dell’Amministrazione Provinciale.L’attività che si vuole proporre ai cittadini è la riproduzione del ciclo naturale delle sostanze organiche, con la possibilità di utilizzare i propri rifiuti per produrre un concime di qualità.  L’impegno e le conoscenze del personale coinvolto hanno rappresentato una risorsa necessaria allo sviluppo e alla messa in opera del progetto. L’ente nell’attuare un coinvolgimento simile ha messo in atto le seguenti azioni: consultazione preventiva in merito alla individuazione dei dipendenti e valutazione del progetto; riunioni periodiche effettuate con frequenza; raccolta di osservazioni e commenti sulle procedure e i metodi di lavoro.

 

Risultati
Una diffusione del compostaggio domestico permette la diminuzione dei quantitativi dei rifiuti smaltiti in discarica e del loro grado d’inquinamento, nei casi in cui non viene effettuata la raccolta differenziata, mentre permette di abbattere i costi di raccolta e di trattamento laddove si effettua una raccolta differenziata domiciliare o di prossimità e rappresenta un beneficio economico diretto per i cittadini.Tutto il rifiuto organico trattato attraverso il compostaggio domestico viene sottratto dal ciclo dei rifiuti con evidente risparmio soprattutto per quanto concerne il trattamento. Su tale principio si basa la riduzione della TARSU che viene concessa ai cittadini che effettuano tale pratica.

Sull'impresa

Settore: Pubblica Amminstrazione ed Enti locali  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica