HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


LEROY MERLIN

Catena di grande distribuzione nel settore del bricolage

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2011

Chi ben comincia è a metà dell’opera
Rozzano (Milano)

 

Problema

L’attenzione all’impatto ambientale delle proprie attività, sollecitata dalle pressioni del cittadino-consumatore, ha spinto le imprese ad adottare sistemi di comportamento “virtuoso” relativi all’utilizzo dei materiali di consumo e all’innovazione di prodotto e di processo.

 

Soluzione

Il 13 dicembre 2010 Leroy Merlin Italia ha organizzato il primo workshop sul tema del “packaging ecosostenibile” riservato ai suoi fornitori e nell’ambito del quale è stato elaborato, insieme alla società di consulenza ambientale Azzero CO2, un documento contenente 10 linee guida per i propri fornitori per supportarli nella realizzazione di un packaging sostenibile attraverso diverse azioni:

1. ridurre la quantità di materiale alla fonte scegliendo lavorati con processi di produzione a ridotto impatto;

2. ridurre le tipologie di materiale scegliendo confezionamenti costituiti da componenti omogenei in quanto di più facile smaltimento;

3. usare materiale riciclato;

4. progettare il trasporto riducendo il peso e le dimensioni degli imballaggi che devono essere proporzionati al prodotto;

5. redigere un documento che esplichi gli obiettivi interni per ridurre al minimo l'uso di sostanze pericolose e permetta di prevenire l’inquinamento, adottando sistemi a ciclo chiuso per recuperare o riciclare i prodotti chimici di processo;

6. scegliere fornitori che certifichino il proprio materiale come proveniente da fonti rinnovabili;

7. riservare attenzione alla chimica del packaging, ovvero verificarne la composizione;

8. adottare strategie di ecodesign, tenendo ben presente in fase di progettazione la sostenibilità di plastificanti, stabilizzanti termici, coloranti, riempitivi, inchiostri e rivestimenti;

9. prevedere il riuso e per il riciclo allungando la vita del packaging;

10. preferire materiali a base organica come carta, cartone e biopolimeri (l’impiego di questi materiali rende l’imballaggio sostenibile poiché il materiale ritorna quasi completamente a far parte del ciclo biologico).

 

Risultati

La maggior parte dei fornitori presenti al workshop si è resa disponibile a mettere in atto delle azioni di rivalutazione del packaging in sinergia con Leroy Merlin Italia. L’offerta commerciale ha riguardato:

- l’80% di legno certificato nel 2010;

- più di 4.000 referenze “eco-sostenibili” presentate in Negozio (4% sul totale dell’offerta);

- l’offerta eco, suddivisa in 5 categorie: economizzare l’energia, economizzare l’acqua, preservare le foreste, il giardino naturale e la casa sana.

L’impegno ambientale di Leroy Merlin Italia si è concretizzato anche attraverso la gestione e l’ottimizzazione dei trasporti di merce: trasporti multimodali (GTS, combinato marittimo, “LM Rail” con il partner Italia Logistica,) e cross docking. Si prevede, a fronte dei 5.700.000 km da percorrere nel corso del 2011, un risparmio di 2750 ton di Co2. Attualmente Leroy Merlin Italia tiene monitorata l’Impronta Carbone nei trasporti e l’efficienza ambientale del trasporto misurando quanta CO2 viene prodotta per trasportare un pallet. L’obiettivo del 2011 è quello di iniziare ad organizzare un sistema di misurazione e censimento nelle attività attraverso la diffusione e condivisione di una griglia di indicatori numerici di sostenibilità (economici, sociali e ambientali).

Sull'impresa

Settore: Edilizia e costruzioni Website: www.leroymerlin.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica